Diagnosi Energetica Risparmio energetico

Soluzioni per la gestione dell’energia negli hotel

I costi dell’energia sono la seconda spesa più grande per il settore turistico-alberghiero, dopo quella per il personale e raramente gli hotel, i resort dispongono dei dati o delle tecnologie necessarie per migliorare il loro consumo energetico.

Le soluzioni di HIgeco Energy per il mondo dell’ hôtellerie sono in grado di aprire un nuovo orizzonte per l’efficienza energetica e operativa. Oltre all’alloggio, gli hotel offrono in genere ristorazione e bar, centri benessere, palestre, impianti sportivi, servizi di lavanderia e molti altri servizi individuali.
Queste distinte unità di business condividono risorse energetiche spesso comuni, per le quali nessuna è direttamente responsabile. Tale scenario rende molto difficile gestire in modo efficiente l’energia o intraprendere azioni conservative in maniera intelligente e in piena coscienza da parte dell’imprenditore.
Uno studio di settore ha evidenziato come la riduzione del 10% del consumo energetico avrebbe un effetto finanziario pari dell’aumento del prezzo medio giornaliero per camera di Euro 0,62 negli hotel con servizio limitato e di Euro1,35 negli hotel con servizio completo 😱

Tutta via questo non è l’unico motivo per il quale gli hotel stanno guardando con attenzione ai risparmi nei consumi energetici. L’altra “leva” è il miglioramento della reputazione che una struttura può ottenere dall’utilizzo intelligente e conservativo dell’energia.

In un settore che addebita un costo a fronte di una promessa di un’esperienza piacevole o lussuosa, la gestione del marchio è estremamente importante 😎

Gestire l’energia al meglio come vantaggio competitivo

Se è vero che molti hotel e resort hanno intrapreso iniziative di efficienza energetica al fine di risparmiare sui costi e valorizzare l’immagine, la maggior parte di essi deve ancora sperimentare il vero vantaggio competitivo derivante della gestione dell’energia attraverso sistemi di monitoraggio puntuali.

Una relazione dal titolo, “attività sostenibili nel settore alberghiero“, ha ripartito le aree di allocazione dell’energia in un normale hotel come segue:

  • 63% riscaldamento e acqua calda
  • 11% cucina
  • 6% aria condizionata
  • 4% luci, televisione e radio
  • 4% lavanderia
  • 1% ventilazione
  • 11% usi diversi

capite bene che un sistema di monitoraggio puntuale orientato ad una gestione dell’energia intelligente, può fornire i dati necessari per individuare le aree in una singola unità di business dell’hotel in cui si verifica lo spreco maggiore di energia e in cui vi sono le migliori opportunità di miglioramento.

Molte strutture si limitano ad interventi sulle luci a LED ma va ricordato che il passaggio a questo tipo di illuminazione, pur essendo l’iniziativa di efficienza energetica più popolare, non incide molto profondamente sul consumo. Le luci infatti rappresentano meno del 4% del consumo totale di energia.

Monitoraggio dell’energia più intelligente che alimenta alberghi e resort più intelligenti

Tante unità di business concorrenti e con differenti esigenze operative vanno e delineare un profilo energetico molto complesso e incline agli sprechi. Implementare quindi un sistema di monitoraggio puntuale per singola unità che garantisca una rappresentazione dei consumi granulare permette scelte strategiche oculate e orientate a maggiori risparmio o interventi di efficientamento consapevoli oltre che rafforzare la reputazione della intera struttura.

X